la Chimica

La chimica è una scienza naturale, non un’invenzione dell’uomo. In quanto disciplina che studia la composizione della materia, sia dal punto di vista statico, ovvero descrittivo, che dinamico, ovvero delle trasformazioni, la chimica rappresenta insieme alla fisica lo strumento scientifico e, più in generale, culturale con il quale approcciare in modo sistematico e coerente la comprensione della realtà tangibile che ci circonda.

Gli oggetti ed i fenomeni che la chimica è in grado di descrivere, prevedere e quantificare, non soltanto esistono dall’alba dei tempi, ma costituiscono le basi stesse di tutte quelle discipline che sono solitamente comprese sotto la denominazione di scienze naturali: la biologia e la geologia in primis.
Direttamente o indirettamente, la chimica quindi condiziona, o nel più dei casi determina, le caratteristiche del mondo materiale nel quale viviamo, rendendolo così come siamo abituati a conoscerlo e creando i presupposti stessi per il mantenimento della vita.

La conoscenza della chimica, con le sue leggi naturali, costituisce inoltre il presupposto prima scientifico e successivamente tecnologico per la messa a punto e per la realizzazione industriale di gran parte dei materiali e dei manufatti, compresi quelli che sono ormai divenuti irrinunciabili per la nostra esistenza, così come la concepiamo.