Orientamenti di Progettazione per lo Sviluppo delle Idee e dei Territori

ARS.UNI.VCO ha attivato il Corso
ORIENTAMENTI di PROGETTAZIONE per lo SVILUPPO delle IDEE e dei TERRITORI.

Alcune informazioni di sintesi:

  • docenti esperti nella progettazione
  • i moduli complessivamente saranno 8 (ciascuno della durata di SEI ore)
  • ciascun modulo può essere frequentato separatamente, essendo indipendente ed autonomo rispetto agli altri
  • tutti i dettagli riguardanti il corso, compresi i costi, sono reperibili nella scheda allegata.

La segreteria dell’Associazione nella persona del dott. Andrea Cottini
(andrea.cottini@univco.it – 0324 48 25 48) è disposizione per eventuali integrazioni od altro.

La partecipazione al corso può fornire crediti formativi; è compito del partecipante caricare sul portale della formazione Cogeaps l’evento e la relativa documentazione probante ai fini della validazione.

CONTENUTI
Il percorso didattico è organizzato dall’Associazione ARS.UNI.VCO e trae spunto e fondamento dalle indicazioni emerse in seguito alla positiva esperienza triennale del Corso TERRITORI di MONTAGNA e SVILUPPO LOCALE: PROGETTARE con i FONDI EUROPEI, di cui intende costituire una proficua continuazione.
Mantenendo una formula flessibile di moduli frequentabili sia singolarmente che come pacchetto in funzione della tipologia proposta, per il 2017 il Corso ORIENTAMENTI DI PROGETTAZIONE PER LO SVILUPPO DELLE IDEE E DEI TERRITORI intende focalizzarsi sull’analisi di alcuni aspetti di natura tecnica e procedurale considerati quali elementi chiave nella progettazione europea o, in generale, nella progettazione a vario livello (territoriale, tematica, delle fondazioni bancarie, ecc.). L’intento è quello di far acquisire o rafforzare ulteriormente le competenze tecniche e professionali di chi
si approccia alla progettazione o già ne conosce ed utilizza alcuni strumenti.
La struttura del corso è di tipo modulare; i moduli si sostanziano in giornate -studio che prevedono una parte didattica ed una di laboratorio.
Lo scopo è quello di consentire ai partecipanti di approfondire specifiche tematiche e di affrontare alcuni delicati aspetti tecnici inerenti la complessa materia della progettazione, raggiungendo una conoscenza tecnico-progettuale di buon livello.

A tal fine il Corso è suddiviso in due parti:

Parte I – MODULI di PROGETTAZIONE si propone di fornire, anche con esempi concreti, gli strumenti tecnici necessari per approcciare o rafforzare le proprie competenze in tema di progettazione. Costituisce una novità l’introduzione di un modulo specificamente dedicato al complesso ed importante tema della rendicontazione dei progetti di fondazioni private (in particolare FONDAZIONE
CARIPLO) e di programmi europei.
La frequenza a questa prima parte può ritenersi un approccio tematico e metodologico anche in termini propedeutici al corso PM4SD (che si terrà a Domodossola nel mese di aprile 2017)

Parte II – MODULI TEMATICI si propone di esaminare le proposte di finanziamento e di contribuzione offerte dall’Unione Europea (fondi diretti e indiretti), nonché di presentare alcune opportunità di finanziamento offerte da altri enti e soggetti. I focus saranno incentrati sulle filiere agroalimentari e forestali, sulle imprese e le associazioni culturali, sull’innovazione sociale, culturale e ambientale.
Il Corso, inteso come insieme di tutti i moduli, si prefigge di trasferire in maniera completa le conoscenze e le modalità specifiche di ideazione, predisposizione, stesura, presentazione gestione amministrativa e rendicontazione di progetti per bandi emessi dall’Unione Europea, ma non solo, dando particolare rilievo alle attività di workshop e laboratorio previste in ciascun modulo.

Parte I:  MODULI di PROGETTAZIONE ad Omegna
Parte II:   MODULI TEMATICI a Verbania